UN AUTUNNO DI RICONOSCIMENTI PER I VINI DUCA DI SALAPARUTA: I GIUDIZI DELLE GUIDE ITALIANE PIÙ PRESTIGIOSE

Importanti riconoscimenti per i vini Duca di Salaparuta: le prestigiose pubblicazioni italiane “Vini Buoni d’Italia”Touring Club Italiano e “Guida Essenziale ai Vini d’Italia” hanno assegnato premi significativi per le etichette che si sono contraddistinte per qualità ed eccellenza.

Duca Enrico 2017 e la riserva Marsala Florio Donna Franca hanno ricevuto entrambi la Corona della Guida Vini Buoni d’Italia Edizione 2022, il massimo riconoscimento riservato solo ai vini che hanno ottenuto i punteggi migliori nelle degustazioni eseguite dalla Redazione della guida del Touring Club Italiano. 

A conferma del prestigio di Duca Enrico 2017 arriva anche il giudizio di valore della Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2022 a cura di DANIELE CERNILLI – DOCTOR WINE: con un punteggio di 96/100, il primo Nero d’Avola vinificato in purezza nelle cantine di Duca di Salaparuta (dal 1984) vince il PREMIO SPECIALE “MIGLIOR VINO DA UVE NERO D’AVOLA 2022”, uno dei riconoscimenti più importanti in Italia nel settore dell’enologia. 

Anche le nostre Cantine Florio convincono pienamente Doctor Wine: con ben Tre Stelle ricevute, le cantine di Marsala ottengono il punteggio massimo assegnato ad una selezione esclusiva di 117 aziende vitivinicole italiane che si sono particolarmente contraddistinte per l’importanza del brand e per la sua emblematicità nel territorio di appartenenza, per l’affidabilità qualitativa dei prodotti e per la cura e la crescita dell’immagine internazionale. Tutte carte vincenti che il marchio Cantine Florio può permettersi di giocare ogni giorno.

A completare il quadro dei premi ottenuti recentemente dai nostri vini, si aggiungono i “5 Grappoli” assegnati dall’importante Guida BIBENDA 2022 (www.bibenda.it), che ha premiato con il suo massimo riconoscimento quattro dei nostri vini Duca di Salaparuta e Florio.

DUCA ENRICO 2017
SUOLO ZIBIBBO
SUOLO SAUVIGNON BLANC
DONNA FRANCA

SCARICA QUI LA VERSIONE CARTACEA DELL’ARTICOLO

BEVI RESPONSABILMENTE

Share This